Vino Asprinio

C
he grande piccolo vino, queste erano le parole che usava lo scrittore Mario Soldati nel descrivere questo nettare. Dalle nostre parti è il VINO per eccellenza, leggero e fresco,  i nostri nonni a volte erano soliti assaggiarlo come dissetante, ghiacciato, nei torridi pomeriggi estivi.
Da noi si dice che la sua “morte” sia accompagnarlo con la mozzarella dei Mazzoni, Credo che non ci sia niente di più sublime, d’estate, in spiaggia poterlo gustare ghiacciato accompagnato con mozzarella e pomodoro! Non si riesce, per quanto bravi, a rendere l’idea descrivendolo, bisogna viverlo il momento. E’ una vera sinfonia dei sensi!

Il caldo estivo, il suono della risacca del mare, la brezza marina che t’accarezza mentre tu sorseggi questo vino accompagnato da un’ottima mozzarella…  Usato anche come base per i migliori champagne e spumanti.

Vi rimando a questa pagina del Gambero Rosso per una spiegazione più tecnica.